giustizia

Report della mobilitazione in sostegno dei prigionieri palestinesi in Italia

Il 15 gennaio è stata la Giornata Internazionale di Solidarietà con i prigionieri palestinesi. In molte parti del mondo si sono svolte iniziative che hanno coinvolto quanti sono schierati con la Resistenza palestinese. In Italia il Fronte Palestina ha aderito in maniera convinta organizzando iniziative in diverse città, da Salerno a Padova, Torino, Milano, Roma, Firenze, Viareggio, Pisa, etc...

PALESTINA: INDIVISIBILE, MULTIETNICA E ANTISIONISTA

Giorno dopo giorno assistiamo al continuo intensificarsi dell'aggressione e della repressione sionista contro il popolo palestinese, da Gerusalemme a Gaza, dai territori del '48 alla Cisgiordania fino nella diaspora. Gli ultimi progetti di legge presentati dal governo Netanyahu che definiscono Israele "Stato della nazione ebraica", la continua requisizione di case e l'implementazione delle colonie a Gerusalemme, la demolizione delle case dei martiri, le leggi volte a ritirare la cittadinanza a chi semplicemente sventola una bandiera palestinese, le forti restrizioni imposte alla moschea di Al-Aqsa, non sono altro che il proseguimento del piano di colonizzazione e pulizia etnica avviato nel 1917 volto a estirpare i Palestinesi dalla propria storia e terra. Nella “Grande Israele” non c'è posto per i palestinesi e non c'è mai stato, chi crede che i sionisti riconosceranno un vero Stato Palestinese è ingenuo o complice!

Resoconto del presidio svoltosi a Milano sabato 25 ottobre in solidarietà a Georges I. Abdallah, Ahmad Sa’adat e a tutti i prigionieri palestinesi

L’iniziativa, promossa dal Fronte Palestina e dall’Assemblea di lotta “uniti contro la repressione”, è stata partecipata da circa 150 compagni/e provenienti da Lombardia, Veneto e Piemonte. Nel corso del pomeriggio, sono stati fatti interventi al microfono, diffusi volantini e materiali sulla Palestina. Hanno contribuito ad arricchire la giornata anche dei disegni, realizzati al momento su dei pannelli in legno e rappresentanti il volto dei compagni Georges e Sa’adat, segretario generale del Fronte Popolare per la Liberazione della Palestina. Inoltre, si sono fatti dei collegamenti radiofonici sui canali di radiazione.info. La giornata è stata anche animata dalla contestazione ai fascisti e reazionari antiabortisti che avevano scelto la stessa piazza per il concentramento del loro corteo contro la legge 194, come sempre difeso da un ampio stuolo di forze dell'ordine.

Assemblea Nazionale: NO EXPO NO ISRAELE - CSA Baraonda, Segrate (MI)

19 Ottobre 2014 - Milano

Pagine

Abbonamento a RSS - giustizia

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.
 

FrontePalestina newsletter

Stay informed on our latest news!

Abbonamento a FrontePalestina newsletter feed

Accesso utente