anticapitalismo

Intervento del FP al presidio contro la guerra alla base NATO di Solbiate Olona

Quando si parla di guerra, cioè come diceva qualcuno di “continuazione della politica che affida allo scontro militare la soluzione allo stato di crisi del capitale”, una risposta/soluzione che è costata al proletariato decine di milioni di posti lavoro, una svalutazione di fatto della forza lavoro con un deciso abbassamento del suo prezzo, la trasformazione in termini di precarietà diffusa, di condizioni contrattuali becere, ecc.; come Fronte Palestina noi siamo e saremo sempre presenti.

POPOLI IN LOTTA

giovedì 26 aprile 2018 - Novoli

Per un 25 Aprile antifascista, antisionista, anticapitalista, antirazzista!

Come realtà pro-Palestina e antisioniste, anche quest’anno aderiamo alla manifestazione indetta dall’ANPI a Roma per il 25 Aprile, anniversario della Liberazione dal nazifascismo, e invitiamo tutte le forze politiche e sociali democratiche, antifasciste e anticapitaliste ad una mobilitazione unitaria con contenuti internazionalisti, antisionisti e antimperialisti, la cui portata è ancora più ampia alla luce dell’attuale situazione interna e internazionale.

Intervento del FP al convegno contro la guerra di Rovato

Da anni “assistiamo” ai piani di mutamento dei centri urbani, periferici, ma anche di controllo dei confini di Stati e più in generale allo sviluppo di piani sulla sicurezza, coalizioni internazionali per combattere il terrorismo, etichettando con esso, grazie alla complicità dei media, ogni forma di dissenso o di fenomeno di degrado societario, frutto poi della messa in opera di altrettanti piani di carattere politico ed economico, che sempre più sovente si realizzano con la guerra imperialista, a scapito di intere popolazioni, talvolta costrette a migrare anche in quegli Stessi stati in cui risiedono i mandanti e gli artefici dei loro bombardieri.

Pagine

Abbonamento a RSS - anticapitalismo

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.
 

FrontePalestina newsletter

Stay informed on our latest news!

Abbonamento a FrontePalestina newsletter feed

Accesso utente