Appelli e Comunicati

FREE RAJA EGHBARIEH - IRRIDUCIBILE!

La scure del boia sionista colpisce ancora una volta. È la sua natura assassinare e terrorizare, arrestare e torturare, confiscare e deportare. L'entità sionista è nata grazie al terrorismo costringendo la maggior parte del popolo palestinese all'esilio. È un terrorismo, il suo, condonato, protetto e sostenuto dall'imperialismo americano ed europeo.

L'entità sionista continua a rivelarci il suo vero volto, è un'entità confessionale sancita proprio nella sua "carta costituzionale". Negli ultimi anni il legislatore sionista ha messo nero su bianco ciò che a molti di noi era già ovvio: la natura razziale di questa entità ed oggi, israele è l'unico stato al mondo che si permette di varare leggi di natura razziale senza subire alcun disturbo. Viviamo in un mondo immorale, che è basato esclusivamente sulla forza bruta e dove il forte “mangia” letteralmente il debole. Solo i liberi come il compagno Raja Eghbarie, dirigente e leaader palestinese di indubbia onestà e lealtà, si ribellano.

Oggi, il compagno Raja paga con l'arresto per la sua coerenza e lealtà. Non è la prima volta, lo sappiamo, ma sembra che tutto questo accanimento sia il più pericoloso, è l'ultimo tentativo di piegare la resistenza del compagno per spianare la strada ai piani di liquidazione della lotta e resistenza palestinesi nella Palestina del ‘48.

Arrestando il compagno Raja il boia sionista ha pensato di creare il vuoto, ripetendo ciò che fa l'ANP di Abu Mazen in Cisgiordania. Ma sbagliano perché hanno solo creato migliaia di Raja, infatti, siamo tutti con te compagno.

Viva la Resistenza palestinese!
Gloria ai martiri della lotta!
Libertà per Raja e tutti i prigionieri nelle carceri sioniste e imperialiste!

Fronte Palestina
 


Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.
 

FrontePalestina newsletter

Stay informed on our latest news!

Abbonamento a FrontePalestina newsletter feed

Accesso utente