Libano

NESSUNA COMPLICITÀ CON L’IMPERIALISMO ITALIANO!

Proprio in questi giorni il ministro della Difesa italiano, in vista del cosiddetto “Decreto Missioni 2020”, ha fatto pubblico appello alle istituzioni e all’opinione pubblica per la conferma della “presenza dei nostri militari nei teatri operativi di Libia, Iraq, Afghanistan, Libano". L'obiettivo, ha detto Guerini, è "tutelare gli interessi nazionali", rispondere agli "obblighi internazionali" e a "specifiche richieste di assistenza"” e per l’incremento della “nostra presenza in Sahel" ma anche in regioni quali lo "stretto di Hormuz..." .

I rifugiati palestinesi in Libano

sabato 23 novembre 2019 - Firenze

71 anni di esilio, il Diritto al Ritorno per i profughi palestinesi oggi - Mestre

Sabato 07 September 2019 - Mestre

CONTRO L’AGGRESSIONE IMPERIALISTA, A FIANCO DEL POPOLO VENEZUELANO

La lobby sionista internazionale non è estranea a tutto questo: il premier israeliano Benjamin Netanyahu ha immediatamente riconosciuto il leader dell'opposizione Juan Guaidó come nuovo capo di Stato

Pagine

Abbonamento a RSS - Libano

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.
 

FrontePalestina newsletter

Stay informed on our latest news!

Abbonamento a FrontePalestina newsletter feed

Accesso utente