Iniziative e Manifestazioni

Solidarietà ai prigionieri palestinesi in lotta!

Giovedì, 15 Maggio, 2014 - 20:00

Giovedi’15 Maggio 2014
Al FOA BOCCACCIO-Monza- in Via Rosmini, 11

  • ore 20.00 buffet
  • ore 21.30 film/documentario “Women in struggle”, testimonianze di prigioniere politiche palestinesi nelle carceri israeliane

L’Iniziativa si svolge il 15 maggio, giornata della NAKBA, e sarà uno dei tanti momenti d’incontro, dibattito e lotta che si svolgeranno in tutto il mondo. Da uno scritto di Ilan Pappe: “(...)Tra febbraio e dicembre del 1948 l’esercito israeliano ha occupato sistematicamente i villaggi e le città palestinesi, facendo fuggire con la forza la popolazione e nella maggior parte dei casi anche distruggendo le case, devastando le proprietà e portando via loro averi e i loro ricordi. Una vera e propria pulizia etnica. (...)”.

Nakba è l’appellativo che i palestinesi danno al 15 maggio del 1948, data in cui l’esercito sionista ha invaso i territori palestinesi, impossessandosi delle terre, delle case e del futuro del popolo palestinese.

Al Nakba è stato il giorno in cui il popolo palestinese si è trasformato in un popolo di rifugiati, in cui almeno 750.000 persone sono state espulse dalle loro case e costrette a vivere nei campi profughi. Molti di quelli che non sono riusciti a scappare o si sono ribellati o in qualche modo rappresentavano una minaccia per il progetto sionista, sono stati uccisi. Si conoscono più di 530 villaggi palestinesi che sono stati evacuati e distrutti completamente, con annesso il tentativo di cancellare addirittura l’esistenza di quegli agglomerati. Israele oggi continua ad impedire il ritorno a casa di circa sei milioni di rifugiati e ancora oggi cerca di espellere i palestinesi dalla loro terra, attraverso politiche razziste degne della peggiore apartheid.

Al dibattito interverranno compagni del “Fronte Palestina” di Milano e Padova. Verrà presentata la pubblicazione degli atti del convegno sul “sionismo” tenutosi il 1° Dicembre 2013 a Torino.

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.
 

FrontePalestina newsletter

Stay informed on our latest news!

Abbonamento a FrontePalestina newsletter feed

Accesso utente