Appelli e Comunicati

REPORT MANIFESTAZIONE CONTRO LA GUERRA ALLA BASE NATO DI GHEDI

Dopo il convegno che si è tenuto a Rovato il 14-15/10/2017, durante il quale come Fronte Palestina è stato fatto un intervento sulla cooperazione militare tra lo stato italiano e quello israeliano, sancita dalla Legge N° 94 del maggio 2005, in materia di cooperazione tra i ministeri della difesa e le forze armate dei due paesi. Legge che riguarda “l’interscambio di materiale di armamento – l’organizzazione delle forze armate – la formazione e l’addestramento del personale militare – la ricerca e lo sviluppo in campo militare” e che ha solo ratificato il precedente accordo del giugno 2003 che regolava la cooperazione tra le due parti nel settore della difesa, nel cui ambito sono stati conclusi specifici accordi tecnici che prevedono anche la massima segretezza. Abbiamo quindi aderito alla manifestazione che si è svolta a Ghedi sabato 20 gennaio, partecipando al corteo che ha prima raggiunto la sede della RWM, fabbrica produttrice di bombe utilizzate anche dall’Arabia Saudita contro la popolazione dello Yemen e nei bombardamenti su Gaza, per poi arrivare all’aerobase, attiva in tutte le missioni di guerra a cui l’Italia ha partecipato negli ultimi anni”.

Alleghiamo alcune foto del corteo:

 

 

Informazioni sul Fronte Palestina

Per sviluppare un lavoro di classe nel sostegno alla lotta di liberazione della Palestina e degli altri popoli oppressi e aggrediti dall'imperialismo, oltre alle sterili e dannose concezioni del pacifismo e dell'equidistanza tra aggressori e aggrediti che hanno in gran parte contribuito ad affossare il movimento contro la guerra nel nostro paese negli ultimi anni, si è deciso di fondare l'organismo nazionale Fronte Palestina.
 

FrontePalestina newsletter

Stay informed on our latest news!

Abbonamento a FrontePalestina newsletter feed

Accesso utente